Il viaggio di Victor

La statua di Hor

sulla via delle spine giganti

indica la strada verso il cielo

quando la incontrerai, Victor

girerà a vuoto la lancetta della bussola

i sogni si scambieranno i simboli

si travestiranno per confonderti

la stella del tuo desiderio dietro la fronte

significherà un’altra cosa

e ancora un’altra

si prenderanno gioco di te

le piante, i fiori e l’orizzonte di Eston

non ti darà tregua la ferita

che pure si era sigillata, si sveglierà la fiamma

e non vorrà

ridursi alla valenza di un ricordo

rifiuterà di somigliare all’ombrello di carta di riso

all’anello di sabbia

alla tazza sbreccata esposta fra le altre

sul tavolo grezzo dei mercatini siderali

del Popolo dei Monsoni

Victor, è giunto il tempo

la prova della direzione da prendere

davanti al bivio delle cinque dimensioni

sei candidato alla clinica

delle buone intenzioni

ti svestirai di tutto ciò che possiedi

procederai verso gli alberi

all’ombra della tua coscienza silenziosa.

Così l’alba seguente, nel bosco che germoglia

alla velocità superluminale

nel profondo della piana

rinascerai.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...